lunedì 28 novembre 2016

UNA QUESTIONE D'IMMAGINE

Per raggiungere degli obiettivi concreti e solidi nel tempo, oltre alla tecnica e alla tattica, oltre all'atletica e alla psicologia, esiste un aspetto ben più importante: quello morale.
Motivazioni, senso di appartenenza, volontà e sacrificio.
Ma se tutto questo è opinabile, si fa per dire, in uno scenario dove non vi è storia, nè competenza, nè capacità, e dove tutto viene ogni anno costruito e distrutto, dove l'unica cosa che conta è la sostanza e non la forma, dove vige la regola del tutti contro tutti, dove lo scenario stesso sembra un film di Cetto Laqualunque, dal titolo Qualunquemente, dove per nascondere abusi e soprusi formi un partito politico costituito da amici e amici degli amici, dove su ogni foto andrebbe scritto Wanted per tutte le cattiverie e immoralità che nel ( breve ) tempo avete disseminato, Voi, che Vi siete inventati un mestiere pur di apparire, senza sapere che alla platea apparite solo ridicoli, Nascondendovi dietro una persona che vi ha reso famosi e casti, a cui dovreste pagare i Diritti d'immagine invece di gettagli solo merda: ingrati.


Nessun commento: