sabato 10 dicembre 2016

CHIERI: AMORE INCONDIZIONATO

Chieri è un'amore incondizionato, di quelli che non scordi mai, a prima vista come si dice in gergo.
L'empatia con il Presidente Luca Gandini è forte, la Stima è reciproca.
Da Chivasso a Chieri, come 2 lettere che si uniscono, si fondono e formano una ragione di vita.
Un sentimento profondo che mi lega a questi colori, a questa gente, a questa maglia tatuata sulla pelle, una seduzione che ha radici profonde, ma nei miei occhi e nel mio cuore una lettura molto alta e chiara.
Il Chieri è dentro me come un organo vitale: un senso di appartenenza che va aldilà del calcio giocato, un'indissolubile unione di intenti, di obiettivi, di algoritmi che risolvono ogni tipo di problema. Chieri, come una famiglia di cui non ti separeresti mai, dove il legame è di quelli forti, leali, sinceri, dove per amore faresti qualsiasi cosa, come un figlio con il padre.
Da Chivasso a Chieri, come in un film romantico dove l'amore prevale su tutto, dove su quel manto verde tocchi per mano la felicità, e un vento di gioia ti accarezza il cuore.
Da Chivasso a Chieri, con un biglietto di sola andata tra le mani, sui binari dell'amore, come ieri, oggi e domani.

Nessun commento: