sabato 14 gennaio 2017

SENTIMENTI AVVERSI

Sentimenti ed emozioni sono due parole molto collegate tra di loro, basti pensare ad una sfera di amore dove una coppia si annida per ripararsi dalla calura, oppure a un bambino che piange quando la sua squadra del cuore perde.
Sentimenti ed emozioni fanno parte dell'Io di ognuno di noi, eppure nell'immaginario collettivo dell'umanità, ogni giorno il maligno invade i popoli e si manifesta sottoforma di disgrazie, tragedie, inganni. Basti pensare alle notizie di cronaca che i media ci propinano quotidianamente: ma allora dove si nascondono quei sentimenti positivi che dovrebbero rendere la Vita un sistema lindo e casto, allontanando odio e rancore, cattiveria e ipocrisia.
Il sistema che vige nel 21esimo secolo non può generare persone diverse da queste, la Vita viene vissuta alla continua ricerca del piacere creando dei vuoi interiori che difficilmente potranno essere colmati dal materialismo. E le conseguenze hanno spesso un epilogo comune, tragico, nefasto, come la violenza sulle donne, il fenomeno del cyberbullismo,  passando per l'omicidio dei genitori, senza contare la paranza dei giovani che non appartiene solo a Napoli, bensì in ogni zona del mondo, dove la prepotenza è sinonimo di potere, dove l'unico sentimento che prevale è l'amore per i soldi, tutti e subito, senza esclusione di colpi.
Di fronte ad una dinamica come questa, dove se aumenta il bene aumenta anche il male, l'unico rimedio che vedo è rappresentato dall'introduzione di regole ferree che ogni cittadino deve rispettare. E' vero, ci sarebbe un prezzo da pagare, ma quello che stiamo pagando oggi è ancora più alto.

Nessun commento: