FELICE

FELICE

venerdì 12 giugno 2020

IL MIGLIORE STA TORNANDO

Scrivere per non pensare, scrivere per esprimere, scrivere per capire. E' questo il motto di oggi, dove la verità è ancora un miraggio, ed io sempre alla sua ricerca.
Essere umili per essere veri, oppure tornare a fare la guerra per difendersi da questo mondo infame.
Non è mica semplice scendere in campo, considerando che non hai compagni di squadra, ma solo gente invidiosa, cattiva, sgradevole. Da qui la consapevolezza che per tirare la carretta bisogna indossare l'elmetto, un po' come quando facevo il militare e arrivavano le bombe da tutte le parti.
Scrivere per esprimere, scrivere per emozionare. Un concetto troppo astratto per essere capito da chiunque, anche perchè in questo mondo l'ignoranza regna sovrana, e tu per farti rispettare puoi usare solo 2 cose: i soldi o la paura.
In questi ultimi anni la modestia non ha pagato, l'umiltà nemmeno. E dunque bisognerà usare il pugno duro, fingendo di essere generali pur di addestrare i soldati. Si, saremo pure antipatici, finti, arroganti, ma quanto rispetto ci ha portato essere onesti e leali così come siamo realmente? 
Forse abbiamo solo alimentato le false amicizie, ma ne è valsa la pena? Bisogna lottare solo per le cose, senza le quali, non vale la pena di vivere. Un ragionamento più che logico, ineccepibile direi.
E allora apriamo le danze con un spavaldo inno al futuro: vi aspetto tutti al varco, il Migliore sta tornando. 

Nessun commento: