FELICE

FELICE

mercoledì 22 aprile 2020

E' QUESTO IL RAMMARICO

In questi giorni di sofferenza, ognuno di noi ha una parola cara. Io ho scelto la parola rammarico. Il rammarico è quel sentimento di tristezza che ti serpeggia nel cuore perchè sei consapevole di non essere riuscito a prevedere il futuro. Rammarico è quello di non aver vissuto appieno la Vita giorno dopo giorno, minuto dopo minuto, magai facendo scelte impopolari, anche a costo di mettersi tutti contro. Un pò come quella Vita spericolata di Vasco Rossi, una vita piena di guai, di quelle che non scordi mai.
Invece si preferisce seguire il canovaccio, quel dettato della Maestra, dove dall'alto della sua lavagna, ti suggerisce tutte le parole che devi scrivere. E magari ti detta: S.E.I.U.N.O.S.C.E.M.O.
E' questo il rammarico che mi porto dietro, aver ubbidito sempre a tutti per non far scontento nessuno, come quella Nonna che dice di non aver fame pur di dare il suo piatto ai nipotini che non sono mai sazi.
Se vogliamo sono grandi gesti di altruismo, ma chi li capisce?
Alla fine sarai giudicato come un indeciso, uno senza palle, anche se il tuo unico scopo era quello di far contenti tutti.
Attenzione, nessuno ti presenterà il conto, sarai tu stesso a dover lottare contro di te, contro i tuoi pensieri, contro i tuoi incubi, contro il tuo inconscio, in una lotta impari dove tu sarai sempre sconfitto.
E' questo il rammarico, una parola che racchiude una Vita, dove il protagonista dovevi essere tu, mentre tu hai recitato solo una parte.
E' questo il rammarico....

Nessun commento: